Isis rivendica attacco a Kandahar in Afghanistan

Lo Stato Islamico ha rivendicato l’attentato alla moschea sciita di Kandahar in Afghanistan dello scorso 15 ottobre. Tre esplosioni hanno colpito il luogo di culto, uccidendo 47 persone; oltre 50 i feriti. E’ il secondo attacco dopo quello suicida che ha provocato una settimana prima decine di vittime in una moschea sciita a Kunduz, sempre nell’Afghanistan talebano. Intanto i talebani si sono impegnati a creare una rete di protezione delle moschee per prevenire eventuali azioni dell’Isis.

Rispondi