Attacchi di ritorsione Usa contro obiettivi iraniani

>

Gli Stati Uniti effettuano attacchi di ritorsione in Iraq e Siria dopo l’attacco alla base giordana che ha ucciso tre americani
L’operazione arriva mentre il presidente Biden cerca di bilanciare le richieste per una risposta più energica all’aumento della violenza contro le forze statunitensi con il suo obiettivo di prevenire una conflagrazione regionale nel mezzo della guerra a Gaza. Biden dice che non attaccherà Teheran. Sono 18 i combattenti filo iraniani uccisi negli oltre 85 raid. Si attendono altri attacchi americani.

Rispondi