Assalto al parlamento della Namibia

Circa 300 persone hanno dato l’assalto al Parlamento della Namibia lo scorso 22 settembre per protestare contro l’accettazione di un miliardo di euro che la Germania ha voluto donare a titolo di risarcimento per il genocidio degli Herero e Nama tra il 1904-1908. Le autorità namibiane avevano annunciato che la Germania avrebbe finanziato progetti nel paese per 30 anni per un valore complessivo di 1 miliardo di dollari. Secondo i manifestanti la somma offerta dalla Germania è troppo piccola per i crimini perpetrati oltre un secolo fa.

Rispondi