alta tensione tra Francia e Bielorussia. Espulso l'ambasciatore francese Lacoste

Crisi diplomatica tra Francia e Bielorussia dopo che il governo di Minsk ha espulso l’ambasciatore francese. Le autorità hanno ordinato a Nicolas de Lacoste di lasciare il Paese. La notizia è stata confermata dall’agenzia di stampa French Press e dalla rappresentanza diplomatica francese a Minsk. Non sono note le cause dell’espulsione.  Sono in molti però a pensare che i colloqui dell’ambasciatore con una Organizzazione Non Governativa la cui attività è stata vietata in Bielorussia abbiano segnato la sorte del diplomatico. Minsk ha poi richiamato il suo ambasciatore a Parigi e ha spiegato che l’espulsione del diplomatico francese è stata decisa perché Lacoste non aveva ancora presentato le credenziali diplomatiche al presidente Lukashenko. Spiegazione respinta dalla Francia che dice che le credenziali erano state consegnate al ministro degli esteri bielorusso. Il botta e risposta non rende chiaro cosa sia successo tra i due Paesi.

Rispondi