al Shabaab attacca militari italiani a Mogadiscio

Il gruppo integralista rivendica l’attentato contro un convoglio militare italiano in Somalia. Lo Stato Maggiore conferma l’attacco. Ucciso un civile.

Un attacco con autobomba contro militari italiani a Mogadiscio, Somalia. Lo ha rivendicato al-Shabaab il gruppo integralista filo al-Qaida operativo nel Corno d’Africa. L’esplosione è avvenuta al passaggio del convoglio militare della Missione di pace europea (Eutm) di ritorno da un’esercitazione insieme alle forze somale. Nessuna vittima o feriti tra i militari italiani, mentre è rimasto ucciso un civile. La deflagrazione, secondo alcuni testimoni, è stata forte e ha causato danni anche a edifici, condomini e case vicine. Lo Stato Maggiore italiano ha confermato la notizia dell’attentato, specificando che non risultavano vittime e feriti.

Rispondi