Costa d’Avorio e Burkina Faso: operazione contro jihadisti

Costa d'Avorio e Burkina Faso lanciano operazione contro jihadisti

Otto sospetti jihadisti sono morti e altri 38 sono stati catturati in un’operazione congiunta condotta per la prima volta dalle forze armate della Costa d’Avorio e dal Burkina Faso al confine tra i due paesi. I militanti catturati sono 24 in Burkina Faso e 14 in Costa d’Avorio. Lo riporta il sito di Agenzia Nova. Sono stati consegnati alle intelligence dei rispettivi paesi. Nell’operazione è stata anche distrutta una “base terroristica” ad Alidougou, in Burkina Faso, mentre sono state sequestrate armi, munizioni e telefoni cellulari. L’operazione, che prende il nome di “Comoé” (dal nome del fiume al confine fra Costa d’Avorio e Burkina Faso), è stata lanciata all’inizio di maggio a nord-est della città ivoriana di Ferkessedougou e a sud di Banfora, in Burkina Faso.

Rispondi