Prove di pace in Siria: Assad e i ribelli pronti al negoziato

Prove di pace in Siria Assad e i ribelli pronti a negoziare

L’annuncio del mediatore dell’Onu. Assad e l’opposizione siriana sono d’accordo a riformare la Costituzione del Paese arabo.

Con la complicità del Coronavirus che ha fermato parzialmente i combattimenti in Siria, il presidente Bachar al-Assad e i ribelli che da anni lo combattono hanno trovato un accordo: riaprire i negoziati diplomatici per trovare una via d’uscita politica dopo nove anni di conflitto.

Geir Pedersen è il mediatore Onu per la Siria. E’ lui che ha annunciato la volontà manifestata da entrambe le parti di tornare alla via del dialogo. Obiettivo quindi è far ripartire il Comitato Costituzionale siriano, fermo da oltre un anno. Il Comitato è composto da esponenti del governo di Damasco, della società civile e da forze che appoggiano i gruppi ribelli.

 

Rispondi