Il calcio inglese potrebbe ripartire il 12 giugno

Il governo britannico ha annunciato che sta lavorando “per aprire la porta” al calcio professionisti nel mese di giugno.

Il ministro britannico alla cultura e sport, Oliver Dowden, ha annunciato che sono stati fatti passi in avanti con le principali associazioni del calcio inglese (Premier League, Football Association e English Football League) “per aprire la porta” al ritorno del football professionista. Il vice-presidente dell’istituto superiore di sanità inglese ha comunque aggiunto che la ripresa del calcio sarà lenta e misurata. In altre parole: cautela e prudenza. La Premier League inglese ha fatto sapere che spera di tornare sui campi da gioco il 12 giugno prossimo con i match rigorosamente a porte chiuse. Il ministro britannico ha ricordato che per giocare vanno prese tutte le misure di sicurezza necessarie a garantire e tutelare la salute di atleti, allenatori e preparatori atletici, medici sportivi al seguito di una squadra di calcio. La Premier League è stata sospesa lo scorso 13 marzo a causa della pandemia da Coronavirus.

Rispondi