Le grandi firme di moda hanno trovato il business di tuta e mascherine

Moda 2020 il business è tuta e mascherine

Secondo il sondaggio mondiale sul primo trimestre 2020 fatto dalla piattaforma Lyst è il capo vestiario sportivo che domina il mercato della moda in questo difficile momento.

Il brand più desiderato al mondo rimane Off-White che ha molto investito sulla conversazione online con i clienti.

Con un nuovo investimento sul digitale, ancora una volta, Off-White si aggiudica il primo posto su venti a livello globale nella classifica realizzata dalla piattaforma Lyst. Sia il brand che il suo fondatore hanno registrato un esponenziale aumento degli engagement sui social.

Questo momento di cosiddetta “quarantena” è stato utilizzato da Off-White per creare un rapporto ancora più stretto con i clienti fedeli.


Io Resto a Casa

#IORESTOACASA ha fatto sì, nel mondo della moda, che i capi vestiari più ricercati fossero quelli appartenenti allo stile d’athleisure. Lo dimostra che fra le marche più gettonate subito dietro la Off-White e la Balenciaga si posiziona la Nike con uno dei maggiori siti online in cui sono stati comprati abbigliamenti sportivi in questo periodo. Uno dei prodotti più gettonati della Nike, soprattutto dagli uomini, sono le Sneacker Kobe 4 Potro Carpe Diem di Nike.

Ma nonostante gli abiti sportivi siano i più gettonati, la clientela del lusso non ha intenzione di rinunciare a lustrini e abiti costosi perciò si dedica agli acquisti online.

Hanno avuto successo anche il vintage. Le vendite degli abiti di seconda mano sono cresciute del 75% rispetto al solito. L’aumento, sostengono gli analisti di settore, è stato favorito dalla chiusura degli store e dalla mancanza di e-commerce di Chanel durante il lockdown.


Tuta e mascherine

La vera novità è che il brand di Off-White ha attuato una linea di mascherine e tute sportive che in poco tempo sono diventate le più ricercate al mondo.

Questo fenomeno di acquisto online di mascherina sul sito di Off-White, unito alla tuta sportiva già prodotta in precedenza, aveva avuto un picco di acquisti in Italia a fine gennaio, mentre nel resto d’Europa si è verificato successivamente.

Nei mesi dopo le richieste online sono aumentate del 496% in tre mesi a livello globale.

Con il diffondersi del virus è cresciuta ancora la ricerca di mascherine che ha portato Off-White ad aggiudicarsi il primo posto della produzione di mascherina a livello mondiale.

Per la prima volta quest’anno tra i brand globali troviamo Jacquemus al 14° posto.

La sfilata della stagione autunno/inverno 2020 ha aumentato l’engagement sui social media del marchio di oltre 1100%.

Ovviamente non è l’unico nuovo brand di quest’anno. Insieme a lui sono entrati per la prima volta in classifica Thom Browne e Rick Owens posizionate rispettivamente in 18° e 19° posizione.


Classifica brand più ricercati del 2020

1.OFF-WHITE

2.BALENCIAGA – la casa madre Kering annuncia che il brand inizierà a produrre mascherine chirurgiche per contrastare l’emergenza Covid-19

3.NIKE – ha donato oltre 15 milioni di dollari per l’emergenza Covid-19

4.GUCCI -si impegna a donare 2 milioni di euro per l’emergenza Covid-19

5.PRADA -collabora con l’UNESCO per un programma educativo; ha donato a tre ospedali di Milano due nuove postazioni di terapia intensiva ciascuno, volte ad affrontare l’emergenza Covid-19

5.MONCLER -ha donato 10 milioni di euro a favore del progetto di un ospedale a Milano per l’emergenza Covid-19

6.FENDI -Carla Fendi Foundation ha devoluto 100.000 euro per l’emergenza Covid-19

7.VALENTINO -la casa madre Mayhoola ha donato 2 milioni di euro per l’emergenza Covid-19

8.SAINT-LAUREN -la casa madre Kering annuncia che il brand inizierà a produrre mascherine chirurgiche per affrontare l’emergenza Covid-19

9.VERSACE -ha donato oltre 850.000 dollari per l’emergenza Covid-19

10.BURBERRY -si impegna alla fornitura di mascherine chirurgiche per affrontare l’emergenza Covid-19

11.STONE-ISLAND

12.BOTTEGA VENETA -lancia uno stivale biodegradabile al 100% nella collezione autunno/inverno ‘20 e il programma Bottega Residency per promuovere un senso di speranza e positività durante l’emergenza Covid-19

13.GIVENCHY -la casa madre LVMH annuncia che le fabbriche di profumi del brand produrranno gel disinfettante per le mani per affrontare l’emergenza Covid-19

14.JACQUEMUS

15.VETEMENTS

16.RAF SIMONS

17.LOEWE

18.THOM BROWNE

19.RICK OWENS -collabora con Veja per la creazione di due modelli di sneakers ecosostenibili

Rispondi