Usa 2020: a Biden Michigan e Missouri, Sanders in Nord Dakota

Usa 2020 Biden vince in Michigan, Mississippi e Missouri

Ex vicepresidente sempre più vicino alla nomination democratica. Appello di Biden a Sanders: uniti per battere Trump.

(New York) – Joe Biden vola verso la nomination democratica che sarà conferita nella Convention del Partito Democratico a Atlanta. L’ex-vicepresidente di Barack Obama ha vinto a dismisura anche nel round di primarie avvenute il 10 marzo in Michigan, Mississippi, Missouri, Nord Dakota, Idaho e Stato di Washington. A una settimana dal risultato positivo raggiunto nel supertuesday, Biden fa il pieno anche nel Michigan (52,9%), in Missouri (60,1%), in Mississippi (81,1%) e Idaho (49%). Bernie Sanders va bene invece in Nord Dakota (53,3%). E’ invece un testa a testa nello Stato di Washington dove lo spoglio non si è ancora concluso.


Unità per battere Trump

Parlando davanti ai suoi sostenitori a Filadelfia, Biden ha fatto un appello a Sanders chiedendo di lavorare uniti perché insieme possono farcela a battere Donald Trump. Un appello che potrebbe nascondere la proposta a fare un ticket dove Sanders sarebbe candidato alla vice-presidenza. Davanti ai suoi sostenitori, Biden ha anche rilanciato la proposta di tornare all’Obamacare, il sistema sanitario che garantisce la fasce più deboli della popolazione voluto da Obama e poi cancellato da Trump. L’ex-vicepresidente ha ricordato che in un momento di crisi attuale causata dal Coronavirus, pensare a una sanità più accessibile è un dovere di tutti.


I delegati

Questa la situazione dei delegati nel voto di ieri. In Idaho Biden ottiene 9 delegati, Sanders 7. In Michigan sono 67 per Biden e 47 per Sanders. In Mississippi Biden ne guadagna 29 e Sanders solo 2. In Missouri 40 vanno a Biden e 23 a Sanders. 5 delegati ciascuno in Nord Dakota. Infine 17 ciascuno nello Stato di Washington (da confermare).
Biden è sempre più vicino alla nomination anche se la partita è ancora aperta. Ci sono la Florida e New York che possono ribaltare il risultato.
Per Notiziario Estero- Redazione online da New York

Rispondi