Biden si candida per la Casa Bianca. E raccoglie 6 milioni di dollari in 24 ore

0
15

Joe Biden, vicepresidente Usa con Obama, punta alla presidenza. Volano in alto le donazioni e i sondaggi.

Joe Biden scioglie il nodo e annuncia la sua candidatura alle elezioni presidenziali Usa del 2020. L’ex vice presidente di Barack Obama entra nella corsa per la Casa Bianca con il botto. Attacca subito a testa bassa Donald Trump, accusandolo di indifferenza sulle tematiche sociali. Biden ha citato i fatti di Charlottesville e le dichiarazioni del presidente che ha minimizzato sui razzisti bianchi autori dell’episodio. Per l’ex numero 2 di Obama, Trump ha rovinato l’immagine dell’America, che è- spiega Biden- un’idea prima di tutto. Dura la risposta di Trump, che ha dato del vecchio a Biden (76 anni) e ha detto che lo batterà senza fatica. Trump ha 72 anni (e dà del vecchio a Biden!). Intanto la strategia del democratico sembra dare i suoi frutti. I sondaggi dopo la sua candidatura sono volati in alto con gradimenti e preferenza verso la sua figura. Inoltre in un solo giorno Biden ha raccolto 6,3 milioni di dollari in donazioni. Un risultato che conferma il livello di gradimento espresso dai sondaggi. Ma l’ex vicepresidente non avrà vita facile dentro il partito democratico. La strada per la nomination è tutta in salita perché ci sono già oltre una decina di aspiranti alla nomination. Tra questi qualcuno non era neppure nato quando Biden metteva il piede per la prima volta al Congresso Usa nel 1972 come senatore del Delaware.

Advertisements
Annunci

Rispondi