La primavera araba dell’Algeria Bouteflika ritira la candidatura

0
24

Notiziario Estero – In Algeria Bouteflika ritira la sua candidatura alle elezioni presidenziali del 18 aprile, che vengono rinviate.

In Algeria Bouteflika rinuncia a candidarsi per la quinta volta alla carica di presidente dello Stato nordafricano. Lo annuncia l’agenzia di Stato, che ha specificato: “Il Presidente della Repubblica, Abdel Aziz Bouteflika, ha parlato alla nazione annunciando il rinvio delle elezioni presidenziali indette per il 18 aprile e il suo ritiro dalla competizione elettorale per la carica di presidente”. Le elezioni avranno luogo dopo una conferenza nazionale.

Il presidente uscente cerca in questo modo di gettare acqua sul fuoco delle proteste e attenuare la profonda crisi politica e sociale che colpisce il Paese da alcuni mesi.

Le manifestazioni di protesta sono esplose dopo la decisione del capo di stato di ricandidarsi per la quinta volta. Bouteflika è rientrato da poco da un periodo di degenza a Ginevra, in Svizzera. Nel 2013 è stato colpito da un ictus cerebrale che lo ha costretto su una sedia a rotelle con difficoltà a parlare. Il presidente uscente ha spiegato il ricovero in Svizzera coma una normale serie di visite di routine. Bouteflika ha nominato un nuovo premier, Noureddine Bedoui, dopo le dimissioni di Ahmed Ouyahia, ricoverato in ospedale secondo i media algerini.

Advertisements
Annunci

Rispondi