Cinque libri da leggere di Jonathan Coe

Cinque libri da legge di Jonathan Coe
Cinque libri da legge di Jonathan Coe

E’ uno dei più grandi autori contemporanei britannici. Lo scorso anno è uscito il suo ultimo romanzo. Ecco cinque libri da leggere di Jonathan Coe.

Ho letto l’ultimo romanzo di Jonathan Coe, Middle England. Un’opera notevole degna di quel genere letterario che il Financial Times ha definito Bret-lit, riferendosi alla letteratura britannica condizionate dagli effetti della Brexit. Coe, che viene dalla campagna britannica del Middle England, descrive con lo stile unico che lo contraddistingue una storia profonda di amori, sentimenti, passione civile e politica. La sua letteratura è notevole. Consigliare la lettura di un suo romanzo a chi si avvicina per la prima volta a Jonathan Coe non è facile. Ci proviamo. Ecco i cinque libri da leggere di Jonathan Coe:

  • La banda dei brocchi (2001), il migliore in assoluto. Da leggere.
  • L’amore non guasta (1989), un racconto affascinante. Forse il primo libro da cui cominciare per avvicinarsi all’autore.
  • Expo 58 (2013), è a mio avviso quello più intrigante e simile a un giallo. Molto coinvolgente.
  • Numero Undici (2015), psicologicamente coinvolgente.
  • Middle England (2018), un grande romanzo. Un po’ spinto in alcune parti. Non lo consiglierei ai minori di 16 anni.

Paco

Rispondi