Cos’è il Trattato franco-tedesco dell’Eliseo

0
253

Macron e Merkel firmano il 22 gennaio 2019 un accordo che ricorda il Trattato franco-tedesco dell’Eliseo sottoscritto il 22 gennaio 1963.

Cos’è il Trattato franco-tedesco dell’Eliseo? Il 22 gennaio 1963 Francia e Repubblica Federale di Germania firmarono a Parigi un accordo che prevedeva uno stretto coordinamento delle politiche dei due Paesi. Il presidente francese Charles De Gaulle e il cancelliere tedesco Konrad Adenauer sottoscrissero quello che fu definito trattato dell’Eliseo. Per volontà tedesca la portata dell’accordo venne poi molto ridotta. In particolare, la Germania non seguì la Francia sulla spinta autonomista rispetto all’integrazione atlantica prevista nell’ambito Nato.


Cosa prevede il trattato che Macron e Merkel firmano a Aquisgrana


La politica del presidente francese De Gaulle era quella di contrastare l’ingresso della Gran Bretagna nella Comunità Europea e indebolire la relazione storica anglo-americana, la special relationship, all’interno della Nato contrapponendo l’asse franco-tedesco.

Prima della firma del contratto, il generale De Gaulle dettò la linea in una conferenza stampa tenuta il 14 gennaio 1963. Dichiarò che la cooperazione tra i due Paesi era una necessità assoluta e costituiva la condizione e il fondamento della costruzione dell’Europa, ed era elemento fondamentale della sicurezza del continente.

L’affondo di De Gaulle era chiaro. Dire che il patto franco-tedesco è elemento fondamentale per la sicurezza dell’Europa significava indebolire il ruolo di guardiani della sicurezza di Stati Uniti e Gran Bretagna. In altri termini, si contrapponeva alla politica anglo-americana una nuova iniziativa politica forte e risoluta.

I tedeschi però non erano pronti a lanciarsi in critiche profonde alla linea politica di Washington. Così, quando il Trattato franco-tedesco dell’Eliseo fu portato nel Bundestag tedesco per la ratifica, fu preceduto da un preambolo approvato all’unanimità in cui si ribadiva la necessità di collaborare con gli Usa e di risolvere i problemi legati alla difesa dentro il quadro atlantico. Ciò svuotò il Trattato dell’Eliseo e la Francia rimase parzialmente isolata. E l’alternativa franco-tedesca all’alleanza anglo-americana perse il suo vigore.

Advertisements
Annunci

Rispondi