Coalizione Usa distrugge in Siria moschea centro di comando dell’Isis

0
28

Le Forze Democratiche Siriane e le milizie curde, appoggiate dagli Stati Uniti, attaccano una moschea nell’est della Siria centro di comando dell’Isis.

Per Washington l’Isis è sconfitto definitivamente. Le milizie della coalizione targata Usa ha distrutto in Siria una moschea nella città di Hajin, utilizzata come centro di comando dall’Isis.

Hajin è l’ultima grande città ancora in mano allo Stato Islamico nella regione enclave degli integralisti a est del fiume Eufrate. Le Forze Democratiche Siriane e le milizie curde, appoggiate dagli Usa, combattono da mesi per eliminare i jihadisti da quest’area.

La coalizione Usa ha fatto sapere che 16 combattenti dell’Isis sono stati uccisi nel blitz contro la moschea, usata per pianificare attacchi.

Lo Stato Islamico ha perso quasi tutto il territorio che controllava fino allo scorso anno.

Advertisements
Annunci

Rispondi