Opec taglia la produzione di petrolio

0
11

In arrivo l’aumento del prezzo dei carburanti. Trovato l’accordo al summit di Vienna. L’Opec taglia la produzione di petrolio da gennaio 2019.

L’Opec taglia la produzione di petrolio. L’accordo è stato raggiunto nel vertice di Vienna tra Paesi membri dell’Organizzazione degli Stati produttori di greggio e Paesi non soci del club petrolifero. Ha dato il proprio consenso anche l’Iran e la Russia.

L’intesa preliminare, secondo quanto ha riferito questa sera Rainews, dovrebbe portare a un taglio di 800.000 barili al giorno da gennaio 2019. L’Iran non subirà tagli dal momento che viene penalizzato a causa delle sanzioni internazionali. I produttori non Opec contribuiranno all’accordo con un taglio ulteriore di 400.000 barili giornalieri. La Russia, che non fa parte dell’Organizzazione, rinuncerà alla produzione di 200.000 barili al giorno.

La notizia ha già fatto volare in alto i prezzi del greggio. I future sono saliti del 4,5%, pari a 53,91 dollari a barile. Si prevede da gennaio 2019 un incremento del prezzo dei carburanti.

 

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here