L’uomo che ha fatto a nuoto il giro della Gran Bretagna

0
20

Ross Edgley è il primo al mondo a compiere l’impresa. L’uomo che ha fatto a nuoto il giro della Gran Bretagna ha coperto 1780 miglia in 155 giorni.

L’uomo che ha fatto a nuoto il giro della Gran Bretagna si chiama Ross Edgley. E’ il primo al mondo a compiere l’impresa. Edgley ha 33 anni e viene da Grantham, una città del Lincolnshire britannico.

Ha nuotato per 1780 miglia, circa 2864 km, partendo dalla città di Kent lo scorso 1 giugno. Da quel momento non ha messo piede a terra per 155 giorni, fino a oggi quando è arrivato a Margate dopo aver circumnavigato l’isola britannica. Per compiere l’impresa, ha dato bracciate per 12 ore al giorno e ha mangiato oltre 500 banane. Lo ha aiutato un marinaio, Matthew Knight, che lo ha seguito per tutto il tragitto con il suo catamarano.

Lungo il percorso, Edgley ha dovuto affrontare onde e correnti molto forti in acque fredde, tempeste marine, meduse. La fatica e il prolungato sforzo fisico hanno lasciato il segno sul corpo dell’atleta, con forti dolori alle spalle, sfregamenti sulla pelle causati dalla muta, e la lingua parzialmente rovinata per l’esposizione all’acqua salata.

Poco dopo il suo arrivo a terra, l’uomo che ha fatto a nuoto il giro della Gran Bretagna ha detto alla BBC di non aver perso la voglia di tornare a nuotare. Ha però spiegato di avere difficoltà a camminare perché dovrà riabituare le gambe a deambulare dopo oltre cinque mesi in mare. Anzi, ha anche aggiunto di essere pronto per altre sfide. Sfruttando onde e correnti marine, ha nuotato a una media di 8,7 nodi. “E’ quella di un delfino”, ha detto alla BBC ridendo.

A attenderlo al suo arrivo c’erano centinaia di sostenitori che in segno di rispetto hanno voluto che firmasse le loro banane. Edgley ha battuto il record di nuoto in mare. Lo ha confermato la World Open Water Swimming Association. Quello precedente era di 74 giorni a nuoto.

Edgley non è la prima volta che si dedica a imprese di questo genere. Era già entrato nel Guinness dei primati per avere compiuto la rope climb, un esercizio con la corda tipica del crossfit, per una lunghezza pari all’altitudine dell’Everest nell’aprile 2016. Non gli è riuscito invece nel 2017 il tentativo di nuotare per 24,8 miglia dalla Martinica all’isola di Santa Lucia spingendo un tronco di 100 libre, circa 50 kg. Male Edgley, molto male.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here