Vietnam Singapore: Sparkle più forte in Asia

0
3

Sparkle, la divisione servizi internazionali del Gruppo TIM e tra i primi dieci operatori globali, annuncia l’ampliamento della sua rete IP Globale in Asia con l’apertura di due nuovi Punti di Presenza (Point of Presence – PoP) in Vietnam, a Ho Chi Minh City, e a Singapore.
I nuovi PoP supportano la crescente domanda di traffico Internet da e verso l’Europa e consolidano il ruolo di Sparkle come principale porta europea per il mercato asiatico.
Quello di Ho Chi Minh City è il primo PoP di Sparkle in Vietnam. Aperto in partnership con CMC Telecom, uno dei principali operatori di telecomunicazioni del Paese, il nuovo PoP permetterà a Sparkle di rispondere alla crescente domanda di traffico internet locale, fornendo servizi avanzati di transito IP ed ethernet a ISP e fornitori di contenuti.
Il PoP di Singapore rappresenta invece un ulteriore rafforzamento della presenza di Sparkle nel più importante hub asiatico. Situato nel data center di Global Switch, un internet exchange neutrale tra i più importanti in Asia, il nuovo PoP è progettato per servire il mercato IP locale e globale, offrendo servizi di transito IP, DDOS Mitigation e Virtual NAP ad alte prestazioni, a Over-The-Top (OTT) e fornitori di contenuti.
Grazie all’accesso di Global Switch a tutti i sistemi di cavi sottomarini che atterrano a Singapore – tra cui SEA-ME-WE 3, SEA-ME-WE-4 e SEA-ME-WE-5, di cui Sparkle è consorziata – il nuovo PoP di Singapore  fornirà soluzioni di connettività a bassa latenza sulla “via della seta sottomarina” che collega l’Asia con l’Europa. In particolare, l’accesso al cavo di nuova generazione SEA-ME-WE 5, che si estende nativamente fino al Sicily Hub di Sparkle, consolida il ruolo di Sparkle come principale porta europea per il mercato asiatico.
Collegati con Seabone, il servizio globale di Transito IP Tier-1 di Sparkle, i nuovi PoP di Ho Chi Minh City e Singapore segnano un’ulteriore espansione della rete di Sparkle in Asia che comprende già i punti di presenza a Singapore (presso il data center di Equinix), Hong Kong e Kuala Lumpur, confermando l’impegno di Sparkle nell’ampliamento della dorsale asiatica a supporto della crescente domanda di traffico Internet da e verso l’Europa.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here