Annunci
Servizi dal mondo

Giappone Russia torna la tensione per le isole Kurili

Giappone Russia torna la tensione per le isole Kurili Giappone Russia torna la tensione per le isole Kurili

Il Ministro della Difesa giapponese ha chiesto ai russi di cessare le attività militari sulle isole del Pacifico, contese da Giappone e Russia fin dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Tra i due Paesi non è mai stato firmato un trattato di pace dopo la guerra. Le Kurili, un arcipelago di 60 isole a nord dell’isola giapponese di Hokaido, sono attualmente sotto la sovranità di Mosca. Tokyo ne rivendica però il controllo.

La protesta giapponese verso le attività militari del Cremlino nasce dopo la decisione del premier russo Medvedev di intensificare le esercitazioni aeree. Un’azione che a Tokyo è vista come una minaccia verso il Giappone. La Russia risponde dicendo di sentirsi a sua volta minacciata dalla decisione nipponica di installare il sistema difensivo missilistico americano e di avere dato il consenso alla presenza di una base militare Usa sul suo territorio. Secondo il ministero degli esteri russo, gli Stati Uniti stanno aumentando la propria presenza nell’Asia settentrionale con il pretesto di fare pressione politica alla Corea del Nord.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine di politica estera e attualità internazionale. Approfondisce i temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: