Cos'è il piano Nato 30 30 30 30 contro la Russia

cos'è il piano della Nato 30 30 30 30
cos'è il piano della Nato 30 30 30 30

Gli Stati Uniti chiedono all’Alleanza Atlantica di avere più forze militari di pronta operatività come deterrente contro la Russia.


Si chiama piano 30-30-30-30 ed è stato elaborato all’interno della Nato. Prevede che l’Alleanza militare più forte al mondo disponga di 30 battaglioni di militari di terra, 30 squadroni di caccia bombardieri e da combattimento, 30 navi da guerra avanzate. Tutti in grado di essere operativi e di pronto intervento entro 30 giorni dallo stato di allerta.
Un battaglione nell’area Nato può variare da 600 a 1000 soldati.
E’ con questo piano che gli Stati Uniti d’America stanno facendo pressione agli alleati europei chiedendo più battaglioni, flotte aeree e navali pronti a combattere e come strumento di deterrenza verso la Russia.
Il segretario alla Difesa Usa Jim Mattis parlerà del piano 30-30-30-30 e della sua realizzazione nel vertice dei ministri della difesa a Bruxelles il 7 giugno. Il capo del Pentagono è alla ricerca di alleanze in Europa per far approvare il piano nel vertice annuale di luglio dei leader dei Paesi membri della Nato.
 

Rispondi