Vertice Cina Iran per difendere i progetti comuni

0
0

Teheran corre ai ripari dopo la crisi internazionale sull’accordo nucleare del 2015.


La Cina ospiterà il presidente iraniano Hassan Rouhani. Il vertice avrà luogo il prossimo mese, probabilmente il secondo week-end di giugno. L’occasione la offre il meeting della Shanghai Cooperation Organization, organizzazione regionale di sicurezza guidata da Cina e Russia. Sono otto i Paesi membri: Cina, Russia, Kazakistan, Kirghizistan, Tagikistan, Uzbekistan, India e Pakistan.
L’incontro del presidente Rouhani con i leader cinesi avrà luogo nella città di Qingdao, Cina settentrionale. L’Iran attualmente non è un membro del gruppo di Shanghai. Ha lo status di membro osservatore, non a tutti gli effetti, anche se ha richiesto la membership da molto tempo.
Fonti cinesi citate dalla Reuters giudicano un fatto positivo la visita del presidente iraniano. E auspicano un potenziamento della cooperazione bilaterale tra i due Stati. Il vice-ministro degli esteri di Pechino, Zhang Hanhui, ha spiegato che Cina e Iran devono lavorare insieme per evitare maggiori ripercussioni sui progetti congiunti dopo la crisi dell’accordo nucleare.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here