Usa verso riconoscimento sovranità Israele su Alture del Golan?

0
5

Lo dice un ministro del governo israeliano. Il riconoscimento potrebbe avvenire nei prossimi mesi.


Dopo il riconoscimento di Gerusalemme capitale di Israele e lo spostamento dell’ambasciata, gli Stati Uniti potrebbero riconoscere la sovranità israeliana sulle Alture del Golan, al confine con la Siria. Lo riporta un servizio in esclusiva dell’agenzia Reuters.
Intervistato dall’agenzia di stampa, il ministro Israel Katz -che nel gabinetto di sicurezza di Benjamin Netanyahu ha la delega all’intelligence- ha spiegato che la proposta viene messa tra i primi punti in agenda nei colloqui diplomatici bilaterali con gli Usa.
Le Alture del Golan sono una pianura strategica tra Israele e Siria di circa 1200 km quadrati. Appartenevano alla Siria fino al 1967 quando nella guerra dei sei giorni l’esercito di Tel Aviv le occupò strappandole a Damasco. Nel 1981 il governo israeliano le annesse totalmente allo Stato, ma la comunità internazionale si rifiutò di riconoscere quell’annessione.
Fin dall’inizio della guerra civile siriana, il governo di Tel Aviv ha sempre sostenuto che la presenza nel Paese delle milizie appoggiate dall’Iran giustificasse ulteriormente l’importanza strategica delle Alture del Golan e del loro controllo da parte dell’esercito israeliano.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here