Annunci
Servizi dal mondo

Argentina alza i tassi di interesse al 40%

Tra inflazione e tassi d’interesse

La Banca Centrale aumenta il costo del denaro per la terza volta in otto giorni . Intanto il peso, la valuta argentina, crolla rapidamente.

La banca centrale dell’Argentina ha aumentato il tasso di interesse al 40%. Era al 27,25% una settimana fa. Poi è stato alzato al 30,25% e al 33,25%.

La decisione è stata presa per sostenere il peso, la valuta argentina, che nell’ultimo anno ha perso un quarto del suo valore. Così per affrontare la crisi della moneta, Buenos Aires ha scelto di alzare i tassi.

L’Argentina sta attuando un programma di riforme economiche e apertura al mercato voluto dal presidente Mauricio Macrì. Le riforme hanno l’obiettivo di invertire la politica di protezionismo lanciata dalla ex presidente Cristina Fernandez Kirchner.

La Banca Centrale punta a controllare l’inflazione, che nel 2017 ha toccato quota 25% ed è il grande male del Paese. Obiettivo è quello di raggiungere nel 2018 il 15%.

 

 

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine di politica estera e attualità internazionale. Approfondisce i temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: