Francia accusa Russia: vuole eliminare prove di attacco chimico

Jean-Yves Le Drian accusa la Russia
Il Ministro degli Esteri francese Jean-Yves Le Drian ha accusato la Russia di fare ostruzionismo all'accesso degli ispettori Opac a Duma per fare scomparire le prove dell'attacco chimico.

Lo dice il ministro degli esteri francese. La Russia impedisce accesso a esperti armi chimiche


Il ministro degli esteri della Francia, Jean-Yves Le Drian, ha accusato la Russia di impedire l’accesso a Duma, Siria, agli ispettori dell’Opac, l’organizzazione internazionale per l proibizione delle armi chimiche.
Duma è la zona della Ghuta orientale, nei sobborghi di Damasco, dove è avvenuto il sospetto attacco chimico il 7 aprile, attacco che ha scatenato la rappresaglia di Stati Uniti, Francia e Gran Bretagna lo scorso 14 aprile.
Secondo il ministro degli esteri francese, riporta l’agenzia Reuters, l’ostruzionismo russo è probabilmente finalizzato a far scomparire le prove dell’uso di agenti chimici nella zona.

Rispondi