Annunci
Servizi dal mondo

Gli Stati Uniti useranno la forza dopo l’attacco chimico a Duma?

Il 4 aprile 2017 gli Usa bombardarono una base aerea siriana dopo un attacco con il Sarin a Khan Sheikhoun, città controllata dai ribelli anti-Assad.

Gli Stati Uniti useranno la forza dopo l'attacco chimico a Duma? Gli Stati Uniti useranno la forza dopo l'attacco chimico a Duma?

Era l’aprile 2017. Più di 80 persone morirono in un attacco chimico con il gas Sarin a Khan Sheikhoun, città siriana controllata dai miliziani che combattono contro il governo del presidente Bachar al-Assad.

Un’inchiesta condotta dall’Onu e dall’Organizzazione per il divieto dell’uso di armi chimiche dichiarò il presidente siriano responsabile dell’attacco chimico.

Per tutta risposta, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ordinò come rappresaglia un attacco con missili cruise che distrusse una base aerea militare dell’esercito governativo siriano di Assad.

In un servizio della televisione americana ABC, il giornalista ha chiesto a Tom Bossert, consigliere per la sicurezza interna alla Casa Bianca, se l’America potrebbe ripetere un attacco militare simile a quello dello scorso anno dopo i fatti di Duma. Il consigliere di Trump ha risposto che non c’è nessuna opzione del genere sul tavolo.

Il Dipartimento di Stato Usa ha dichiarato che se l’attacco chimico venisse confermato richiederebbe “una risposta immediata della comunità internazionale”. Che tipo di risposta intendono al Dipartimento di Stato americano? Un intervento anche militare?

Anche il presidente della Francia Emmanuel Macron aveva minacciato lo scorso 14 febbraio un intervento militare se la Siria avesse ancora usato armi chimiche contro i civili. Il Ministro degli Esteri britannico Boris Johnson ha a sua volta dichiarato che va approfondito con urgenza se ci sia stato un attacco chimico.

Russia e Siria hanno negato che ci sia stato un utilizzo di armi chimiche e incolpano “alcuni Paesi occidentali” di usare la solita farsa delle armi chimiche di Assad per impedire la guerra all’Isis dentro Duma.

Il 9 aprile alle 9 del mattino è stato convocato a New York il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Vedremo cosa succederà dopo Duma.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine di politica estera e attualità internazionale. Approfondisce i temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: