Annunci
Servizi dal mondo

Il vertice Trump-Kim. Cinque commenti sulla stampa internazionale

Il leader della Corea del Nord ha proposto un summit al presidente Usa. Donald Trump ha accettato. Ecco le reazioni su cinque media mondiali.

trump e kim a maggio storico incontro. I commenti sulla stampa internazionale Trump e Kim a maggio storico incontro. I commenti sulla stampa internazionale

Avrà luogo entro maggio lo storico vertice tra Kim Jong-un, leader della Corea del Nord, e Donald Trump, presidente degli Stati Uniti. Kim ha scritto una lettera a Trump in cui propone un vertice. La lettera è stata consegnata al capo di stato Usa dalla delegazione sudcoreana in visita ufficiale a Washington. Trump ha accettato la proposta. Non si sa ancora la data e il luogo del summit. Probabilmente a maggio. La Svizzera si è fatta avanti per ospitare l’incontro.

Ecco le analisi e i commenti su cinque organi di stampa di livello internazionale.

  1. The Guardian. Il quotidiano britannico definisce l’eventuale vertice come un pezzo teatrale della storia diplomatica. Se l’incontro conduce a un accordo di pace, sarebbe un obiettivo straordinario. Se non porta a niente, allora i rischi saranno epici.
  2. El Paìs. Trump e Jong si giocano la pace nucleare a testa o croce. Il fallimento del negoziato riaprirebbe la strada di un conflitto atomico. Entrambi i leader hanno da guadagnare e da perdere. Quando si troveranno faccia a faccia al tavolo del summit, il gioco sarà testa o croce. Una faccia della moneta è l’accordo sul nucleare. L’altra faccia è il fallimento dell’accordo. In questo caso, il rischio per il presidente degli Stati Uniti è di legittimare, incontrando Kim, il regime nordcoreano senza ottenere la denuclearizzazione. Una situazione che ridicolizzerebbe gli Stati Uniti. L’Iran sta inoltre osservando attentamente gli avvenimenti.
  3. Economist. Secondo il celebre magazine britannico il summit è prematuro e sarà più utile al leader della Corea del Nord che al Presidente degli Stati Uniti. Procedere con cautela è il commento dell’autore dell’articolo.
  4. Foreign Affairs. L’eventualità di un vertice tra Trump e Kim Jong-un è la dimostrazione che la diplomazia è ancora la migliore opzione per risolvere le crisi internazionali. Non ci sono altre opzioni per gli Stati Uniti. L’intervento militare non è proponibile perché un attacco non eviterebbe la rappresaglia nucleare nordcoreana e le migliaia di morti che ne seguirebbero. L’obiettivo degli Usa nel vertice deve essere quello di portare a casa lo stop ai test missilistici e nucleari. Inoltre, Trump dovrebbe fare pressioni per far accettare ai nordcoreani misure di controllo sulla produzione di armi.
  5. Le Monde. Per il quotidiano francese, la Corea del Nord si gioca molto in questo vertice. Il leader di Pyongyang ha bisogno a questo punto di assicurarsi da un attacco preventivo americano. Kim punta anche all’obiettivo di apparire e legittimarsi come una parte aperta e non chiusa in se stessa e desiderosa di negoziare.
Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine di politica estera e attualità internazionale. Approfondisce i temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: