Annunci
Servizi dal mondo

Siria: l’inferno di Ghuta orientale, sono 400 i morti per le bombe di Assad

l'inferno di Ghuta orientale 250 morti per le bombe di Assad l'inferno di Ghuta orientale 250 morti per le bombe di Assad

Il quartiere di Damasco è un’enclave dei ribelli siriani anti-Assad. Dalla scorsa domenica 18 febbraio l’esercito governativo siriano sta bombardando la zona in cui vivono 400.000 persone.

Sono saliti a 400 i morti, tra questi almeno 90 bambini. I feriti sono 470. L’inferno di Ghuta orientale è cominciato nella notte del 18 febbraio quando l’aviazione siriana ha dato inizio a un’offensiva condotta con bombardamenti aerei.

Per l’Onu sono 393.000 gli abitanti di Ghuta orientale, nella zona est della capitale siriana Damasco. Ghuta vive un assedio dal 2013, quando le truppe dell’esercito siriano hanno circondato il quartiere nel perimetro esterno della città, mentre le milizie islamiche combattono da dentro il sobborgo che controllano.

 

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine di politica estera e attualità internazionale. Approfondisce i temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Siria tregua già finita? Nuovi raid su Ghuta orientale – Notiziario Estero
  2. La prova di forza di Putin nella tregua in Siria – Notiziario Estero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: