Annunci
Servizi dal mondo

Il giorno nero della Russia: ostilità Usa, abbattuto jet in Siria

Mosca: il documento sulla strategia nucleare Usa è contro di noi. E i ribelli in Siria colpiscono jet russo e uccidono il pilota.

Il giorno nero della Russia. Ostilità nucleare Usa e abbattimento jet russo in Siria Il giorno nero della Russia. Ostilità nucleare Usa e abbattimento jet russo in Siria. Nella foto il Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov

Se il presidente degli Stati Uniti voleva innescare vecchi meccanismi da Guerra Fredda con nuovi sistemi nucleari c’è riuscito benissimo.

La Russia ha interpretato come una minaccia il documento presentato dal Pentagono sulla strategia nucleare Usa secondo Trump. Il Ministro degli Esteri Sergej Lavrov ha definito “impressionanti” l’ostilità e l’orientamento anti-russo del documento pubblicato dal Pentagono. E ha annunciato che il Cremlino prenderà le misure necessarie per garantire la propria sicurezza.

Ma a disturbare la politica russa è arrivata nella stessa giornata anche la notizia dell’abbattimento di un jet russo in Siria. A colpirlo sono stati i ribelli che combattono l’esercito di Bachar al-Assad alleato di Mosca. Secondo la BBC il gruppo che ha colpito l’aereo è Hayat Tahrir al-Sham, movimento vicino al gruppo terrorista al-Qaida. Il pilota si è lanciato con il paracadute ma poi è stato ucciso dai ribelli che hanno comunicato che il militare ha tentato di resistere.

La conferma dell’abbattimento del jet e uccisione del pilota è arrivata dal Ministero della Difesa russo. I ribelli hanno utilizzato un lanciarazzi portatile. Il fatto è avvenuto nei pressi del governatorato di Idlib in Siria. Ora Mosca tenterà un’azione con la Turchia per farsi restituire il corpo del militare ucciso.

 

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine di politica estera e attualità internazionale. Approfondisce i temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

1 Trackback / Pingback

  1. Cina accusa Usa di mentalità da Guerra Fredda – Notiziario Estero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: