Zimbawe è governo di ex-militari

0
1

Un vice-presidente e diversi ministri sono ex-militari. La comunità internazionale è preoccupata per la svolta politica del nuovo presidente Mnangagwa.

Emmerson Mnangagwa, presidente dello Zimbawe dopo il lungo “regno” di Robert Mugabe, preoccupa osservatori e comunità internazionale.

La composizione del governo del Paese africano non è gradita e sta ponendo molti interrogativi in ambito internazionale.

Mnangagwa ha nominato molti ex-militari nel governo di Harare. Un vice-presidente è Constantino Chiwenga, generale dimessosi dalle forze armate qualche giorno prima della nomina proprio per ricoprire la carica di ministro. Chiwenga aveva guidato il golpe contro l’ex-presidente Mugabe e favorito la vittoria di Mnangawa. L’altro vice-presidente è Kembo Mohadi, già ministro con Mugabe. Sono poi molti gli ex-militari entrati nel nuovo governo come ministri.

Advertisements
Annunci

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here