Annunci
Servizi dal mondo

Trump Putin: intesa contro l’Isis e patto per la Siria

Alla conferenza dell'Apec in Vietnam, colloquio tra i due presidenti. Entrambi confermano la volontà di sconfiggere l'Isis in Siria.

trump putin patto per la siria Donald Trump e Vladimir Putin al vertice Apec in Vietnam. Al margine del summit i due presidenti hanno rilasciato una dichiarazione congiunta sulla condivisione dell'impegno comune in Siria a combattere l'Isis e sostenere libere elezioni

Da Nang, Vietnam, era un luogo sconosciuto al mondo. Nel 1965, però, divenne famosa perché nel suo porto sbarcarono i primi marine americani inviati dal governo di Lyndon Johnson. Fu l’inizio ufficiale (quello ufficioso era avvenuto molto prima) della guerra del Vietnam.

Oggi Da Nang torna sotto le luci della ribalta. E non tanto perché ospita la conferenza annuale dell’Apec, l’organizzazione economica dei Paesi dell’Asia del Pacifico. Ma perché ai margini del meeting, Donald Trump e Vladimir Putin hanno avuto una delle rare occasioni di incontro.

In una dichiarazione congiunta, i presidenti di Stati Uniti e Russia hanno confermato il loro impegno a sconfiggere l’Isis in Siria. Entrambi hanno riconosciuto che la sola soluzione al conflitto siriano è quella politica e diplomatica. Per questa ragione, Trump e Putin hanno ribadito la volontà di sostenere il processo diplomatico di Ginevra avviato grazie alla risoluzione Onu 2254. Di recente, il presidente siriano Bachar al-Assad ha dichiarato di accettare il negoziato di Ginevra, la riforme costituzionali e le elezioni previste dalla risoluzione 2254.

Il vero passo in avanti è stata la conferma di Usa e Russia sulla risoluzione 2254. Entrambi i presidenti hanno ribadito la volontà di indire libere elezioni a cui possono partecipare tutte le parti del conflitto siriano (a esclusione dei terroristi), elezioni nel rispetto dei più alti standard di trasparenza. Un passaggio non scontato dopo le tensioni recenti tra Washington e Mosca.

Inoltre, entrambi hanno dichiarato la sovranità, integrità territoriale, unità e indipendenza della Siria. Infine, i due presidenti hanno confermato l’importanza strategica delle zone di de-escalation uscite dal percorso di Ginevra. Le zone sono fondamentali, riporta la dichiarazione, per ridurre il livello di violenza in Siria, per mantenere le iniziative sul cessate il fuoco, per allontanare e eliminare i combattenti stranieri dal territorio siriano.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: