Indagine su attacco chimico in Siria non s'ha da fare

0
5

Russia mette il veto all’Onu. No a indagini sugli attacchi chimici in Siria.

La bozza di risoluzione Stati Uniti-Italia è stata respinta dal Consiglio di Sicurezza dell’Onu. La proposta prevedeva il rinnovo delle indagini sugli attacchi avvenuti con armi chimiche in Siria. Le attività investigative sono condotte da personale delle Nazioni Unite e dell’Opac.

 

Mosca ha posto il veto sulla bozza, chiudendo così ogni possibilità di rinnovare il periodo di inchiesta che comunque termina il 18 novembre prossimo. La bozza di risoluzione ha ottenuto nel Consiglio di Sicurezza 11 voti favorevoli, 2 astensioni (tra cui la Cina) e 2 no (tra cui il veto russo).

Gli Stati Uniti chiedevano di rinnovare per un altro anno il termine temporale delle indagini. La Russia aveva chiesto di rinviare il voto al 7 novembre.

Advertisements
Annunci

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here