Attentato in Somalia: 358 morti

0
3

Nel centro di Mogadiscio esplodono due camion bomba. La mano di Al-Shabab dietro la strage

Sono 358 i morti e oltre 400 i feriti nell’attentato a Mogadiscio, Somalia, del 14 ottobre scorso. Secondo quanto scrive il New York Times, l’attacco è avvenuto nei pressi della sede del Ministero degli Esteri somalo.

Due camion bomba sono esplosi nella serata davanti al Safari Hotel, nel cuore  della capitale. L’esplosione ha fatto crollare in parte l’Hotel, intrappolando decine di persone tra le macerie. Le strade attorno all’Hotel erano in quel momento affollate. Le bombe hanno danneggiato gli edifici attorno. Tra questi l’ambasciata del Qatar.

Dietro l’attentato c’è la mano di al-Shabab il gruppo terrorista operativo in Somalia e che ha giurato fedeltà a al-Qaida. I terroristi hanno rivendicato l’attentato alcune ore dopo.

 

Advertisements
Annunci

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here