Corea del Nord: secondo missile intercontinentale sopra il Giappone

0
0

E’ la risposta di Kim Jong-un alla decisione approvata dall’Onu di imporre nuove sanzioni alla Corea del Nord.La follia di Kim Jong-un non si placa. A meno di un mese dal lancio di un missile intercontinentale (Icbm) che è passato sopra l’isola giapponese di Hokkaido, la Corea del Nord continua a giocare alla guerra.

All’alba, un secondo missile intercontinentale nordcoreano ha svegliato i giapponesi passando di nuovo sopra l’isola di Hokkaido, nel Mar del Giappone.

Secondo fonti militari della Corea del Sud, il secondo missile ha avuto una gittata ben superiore al primo, che comunque era in grado di trasportare una mini-testata nucleare e colpire Stati Uniti e Europa.

Il missile è stato lanciato da una base nei pressi di Pyongyang, ha volato per 3700 km a un’altezza di circa 700 metri. Poi è sprofondato nel Pacifico, dopo aver sorvolato sull’isola giapponese.

Kim aveva anche sperimentato la bomba all’idrogeno.

Preoccupazioni sono state espresse da Seul, dove il presidente ha convocato il Consiglio di Sicurezza e ha reso noto che la Corea del Sud è in grado di distruggere e annientare la Corea del Nord.

Condanna unanime anche da Washington e Mosca. Preoccupata la Cina, ormai in difficoltà con il suo ex-alleato. Convocata a New York una seduta straordinaria del Consiglio di Sicurezza dell’Onu.

Advertisements
Annunci

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here