Stati Uniti chiudono il consolato russo di San Francisco

0
3

Trump fa chiudere anche due missioni commerciali a New York e Washington.
Donald Trump decide la ritorsione contro la Russia dopo la decisione del presidente Vladimir Putin di espellere decine di diplomatici americani.
La misura presa da Putin era a sua volta una risposta alle sanzioni americane verso la Russia dopo l’annessione della Crimea e la guerra in Ucraina. E l’espulsione di diplomatici russi già cominciata da Obama a dicembre 2016.
La ritorsione degli Stati Uniti era attesa da tempo, ora è arrivata. Il presidente Trump ha ordinato la chiusura della sede consolare russa di San Francisco, in California. E delle rappresentanze commerciali di New York e Washington.
L’ordinanza di Trump dà tempo fino al 2 settembre per sgomberare.

Advertisements
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here