Annunci
Servizi dal mondo

Cinque maratone internazionali da correre almeno una volta nella vita

Fatica, allenamento, sacrificio. Ma anche viaggi. Le cinque maratone internazionali da correre almeno una volta nella vita.

cinque maratone da correre una volta nella vita cinque maratone da correre una volta nella vita

La maratona è una prova con se stessi. Si corre contro di sé e non contro gli altri. Gli allenamenti sono duri e faticosi, richiedono costanza e passione, accettazione della sfida e tenacia verso l’obiettivo. Che non è vincere, ma riuscire a correre tutti i classici 42 km e 195 metri della corsa più dura al mondo.

L’allenamento base è il lungo, da correre all’inizio lentamente per prendere confidenza con le lunghe distanze. Provate con 15 km e gradualmente aumentate. Per i lunghi è consigliabile scegliere location suggestive, come percorsi nei parchi o città in cui trovate per vacanza o lavoro. Indossate le scarpette e via. Soprattutto in città la sensazione è diversa, anzi si colgono aspetti e particolari che spesso sfuggono a piedi o in auto. Nei parchi è ancora meglio, provate la sensazione magnifica di quando correte lenti allargando entrambe le braccia in esterna magari dopo 15 km.

L’allenamento è però volto a preparare una gara. Le maratone nel mondo sono tantissime e c’è solo l’imbarazzo della scelta. Prima di correrne una di queste mettetevi alla prova con una non competitiva (le cosiddette tapasciate). Ce ne sono un’infinità. E su tutte le distanze. Potete farle rientrare nel vostro programma di allenamento (lo fanno anche i professionisti).

Una volta seguito il vostro percorso di training (nel web trovate tutti i programmi di preparazione che volete) siete pronti per affrontare la gara. Ma quali sono le maratone a cui partecipare?

Ecco cinque maratone internazionali da correre almeno una volta nella vita:

  1. Londra: è una classica per tutti gli amanti della corsa a piedi. Si tiene solitamente nel mese di aprile. La maratona si snoda lungo un percorso bellissimo che tocca i luoghi più suggestivi e famosi della capitale britannica. Vi partecipano ogni anno migliaia di persone;

  2. Chicago: il percorso corre lungo tutto lo skyline della città Usa, il “più bel skyline del mondo” secondo molti. Forse meno conosciuta delle due regine delle maratone americane (New York e Boston), la 42 km di Chicago è suggestiva e emozionante oltre a essere una delle più veloci al mondo per il suo tragitto tutto pianeggiante;

  3. Roma: la maratona dell’urbe caput mundi è un obbligo per tutti i runners e per chi si è appena affacciato al mondo della corsa. Il percorso non è facile per la nota geografia collinare della città. Si va su e giù per i sette colli ma si vedono correndo tutte le bellezze della città più attraente del mondo. Un’emozione correre sotto al Colosseo con la strada chiusa e sentirsi padroni del mondo;

  4. Berlino: una delle classiche di ogni runners. Un percorso in prevalenza pianeggiante che rende la maratona della capitale tedesca tra le più veloci al mondo.

  5. Venezia: bellissimo il contesto paesaggistico, che non ha bisogno di spiegazioni. Ma anche una maratona difficilissima. Correre a Venezia non è facile soprattutto nella parte storica della città con l’attraversamento di 13 ponti che spaccano le gambe anche al più allenato dei runners.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: