Trump e la strategia in Afghanistan: più militari senza assegno in bianco per Kabul

0
4

Il presidente Usa annuncia l’aumento dei soldati in Afghanistan. Rimane segreto il numero di militari che saranno inviati e chiede condizioni a Kabul.

In un discorso ai militari americani a Fort Myer nel Vermont e trasmesso in tv, Donald Trump ha annunciato la sua strategia verso l’Afghanistan, il Paese con cui gli Stati Uniti sono in guerra da oltre 16 anni.

Trump ha ammesso che ha deciso di aumentare il numero dei soldati Usa nel Paese asiatico come si vociferava da giorni. La scelta va contro quanto promesso in campagna elettorale durante la quale Trump aveva definito “futile” l’impiego di militari americani in Afghanistan.

Per giustificare il rovesciamento della sua posizione, il presidente degli Stati Uniti ha spiegato che una volta che ha la responsabilità politica da dietro la scrivania dello Studio Ovale della Casa Bianca le prospettive globali cambiano e influenzano le convinzioni iniziali. Come esempio, ha precisato il Presidente, i generali hanno messo in luce che un abbandono dell’Afghanistan ritirando le truppe, avrebbe aperto la strada ai terroristi – l’Isis in particolare. In quanto il governo attuale di Kabul non ha ancora la forza per contrastare le formazioni integraliste islamiche.

Inoltre, Trump ha anche spiegato che i militari americani saranno d’ora in poi impiegati a delle condizioni chiare per il governo di Kabul, condizioni che vanno rispettate dal governo afgano in quanto l’involvement militare statunitense non può essere considerato un “assegno in bianco”.

Advertisements
Annunci

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here