Annunci
Servizi dal mondo

Nizza un anno dopo

Un anno fa in questo giorno di festa ero in Costa Azzurra per una breve vacanza e mi sono ritrovata a piangere le vittime innocenti di un attentato vile che non ha lasciato scampo a 86 innocenti che volevano solo guardare lo spettacolo dei fuochi artificiali in quel luogo magico che è la Promenade des Anglais di Nizza.

Oggi, a distanza di un anno, l’atmosfera gioiosa del giorno di festa si unisce alla riflessione e alla commemorazione di coloro che non ci sono più, al ricordo di quella terribile tragedia che ha spezzato per sempre la vita di 86 innocenti che sono diventati angeli troppo presto, quando volevano solo passare una spensierata serata di divertimento. Sulla Promenade, nel punto esatto in cui l’anno scorso un camion guidato da un terrorista vigliacco si è lanciato a grande velocità sulla folla, ci sono 86 rose bianche che simboleggiano le anime delle vittime.

Il nuovo Presidente francese Macron ha preso l’impegno solenne che mai più la Francia e l’Europa, il mondo intero dovranno piangere vittime di una guerra non dichiarata che mira solo a distruggere la vita delle persone comuni che cercano solo di condurre una vita tranquilla. Insieme al Presidente degli Stati Uniti Donald Trump i vertici del governo francese hanno deciso di intensificare la lotta al terrorismo internazionale per fare in modo che nessuna famiglia debba mai più subire quello che hanno subito le famiglie delle vittime di Nizza, il dolore e il senso di impotenza di fronte ad un gesto senza senso che ha spezzato per sempre la vita dei loro cari.

Per chi è rimasto, per i sopravvissuti, per tutti coloro che sono stati testimoni, come me, di una ferocia inaudita nei confronti di chi voleva solo divertirsi oggi ritornare sulla Promenade è un turbinio di emozioni diverse, che vanno dalla paura alla voglia di ricominciare e superare il trauma di quella terribile notte di un anno fa.

Valeria Fraquelli

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

1 Commento su Nizza un anno dopo

  1. il nuovo presidente Macron ha preso l’impegno….ha anche spiegato come intende provvedere affinché cose simili non possano più accadere? credo che sia tempo che i politici anziché promettere provvedano. non mi si chieda come, non ho scelto di fare il Presidente e anche per questo non ho soluzioni da suggerire, ma sono stanco di questi chiacchieroni

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: