Annunci
Servizi dal mondo

Il Russiagate di Trump spiegato in cinque punti

Le pressioni di Trump sul Dipartimento della Giustizia Usa. La minaccia di impeachment di un parlamentare democratico. L'intervento di Putin in aiuto di Trump. Cosa succede negli Stati Uniti?

Usa Russia: incontro Trump Lavrov sulla Siria Usa Russia: incontro Trump Lavrov sulla Siria

Le bufera che avvolge il presidente Usa Donald Trump questa volta lascerà il segno del suo passaggio. Comunque vada il Russiagate di cui è accusato il numero uno della Casa Bianca, l’ombra del dubbio sui rapporti tra Trump e Putin resterà tra gli elettori americani.

Ecco la crisi Russiagate di Trump spiegata in cinque punti.

  1. L’esclusiva del Washington Post. Il quotidiano degli Stati Uniti è stato il primo a lanciare la patata bollente. Secondo fonti che il Washington Post non rivela, Donald Trump avrebbe comunicato al Ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov informazioni riservate di tipo militare sull’Isis. Di solito, va ricordato, i giornali americani quando escono con una notizia scoop hanno fonti sicure. L’esclusiva del media Usa significa che alla Casa Bianca c’è qualcuno che parla e porta news alla stampa.
  2. Il New York Times. Il grande giornale di New York segue a ruota il Washington Post. Il giorno dopo l’articolo sui segreti rivelati a Lavrov, il Nyt scrive di pressioni di Trump sul Dipartimento di Giustizia Usa per chiudere le indagini su Michael Flynn, nominato da Trump consigliere per la sicurezza nazionale e poi travolto dallo scandalo sui suoi rapporti con la Russia. Secondo il quotidiano newyorchese, Trump chiese al direttore Fbi James Comey di chiudere l’inchiesta. La Casa Bianca per ora ha smentito.
  3. Impeachment. Ce n’è abbastanza per chiedere l’impeachment, cioè la messa in stato d’accusa del presidente. Sia per il passaggio di informazioni ai russi. Sia per il pressing su un dipartimento come quello di Giustizia usando l’influenza che ha un presidente degli Stati Uniti. Così un parlamentare democratico, Al Green, ha già annunciato che presenterà un’istanza di impeachment e avviare la procedura.
  4. Putin Mon Amour. Il presidente russo Vladimir Putin arriva in soccorso dell’amico americano. Oggi da Mosca ha dichiarato che contro Trump si è creata una vera e propria schizofrenia. Secondo Putin Trump non ha passato alcuna informazione a Lavrov. Il presidente della Russia ha detto di essere pronto a pubblicare tutta la registrazione dell’incontro tra Trump e Lavrov a Washington per dimostrare che si tratta di una gigantesca bufala.
  5. Wall Street in calo per la crisi. Il Russiagate manda in basso la borsa di New York. Wall Street sta infatti reagendo male alla questione. Oggi l’indice
Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di affari internazionali. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

2 Commenti su Il Russiagate di Trump spiegato in cinque punti

  1. i democratici non riescono a rassegnarsi alla perdita della loro candidata alla elezioni presidenziali. avessero capito prima che avevano sbagliato candidato forse Trump non avrebbe vinto. questa scelta sbagliata ha anche generato una svolta nell’elettorato americano che ha perso la propria fiducia nel partito Democratico. Stupisce che il WP trovi sempre notizie solo su candidati Repubblicani e che mai abbia “scoperto” intrighi e maneggi durante le presidenze democratiche, ivi compresa quella di JFK su cui non era nemmeno necessario scoprire, bastava parlare di quello che era sotto il naso di tutti, e lo stesso vale per Clinton. Comunque i media americani, letti in originale e non tramite i ritagli ad arte che arrivano da noi, mi sembrano meno allarmati dei nostri

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: