Annunci
Servizi dal mondo

Trump-Merkel alta tensione al summit di Washington

L'immigrazione non è un diritto dice Trump. Su immigrati solo uno scambio di opinioni risponde Merkel, un modo elegante per prendere le distanze dal presidente degli Stati Uniti.

Alta tensione con qualche riconoscimento di apprezzamento reciproco tra Donald Trump e Angela Merkel. I presidente degli Stati Uniti e la cancelliera della Germania si sono incontrati per la prima volta in veste ufficiale alla Casa Bianca. L’incontro non è stato di quelli che lasciano in bocca un buon sapore ai due partecipanti.

Al centro dei colloqui la questione dell’immigrazione. Trump ha attaccato subito mettendo in chiaro il suo pensiero: “L’immigrazione è un privilegio e non un diritto” ha detto rivolgendosi alla Merkel. La Cancelliera tedesca conosce benissimo la posizione del presidente Usa. In campagna elettorale e appena eletto, il presidente degli Stati Uniti ha criticato la politica tedesca di aprire le porte ai profughi in fuga in Europa dalla Siria e dall’area mediorientale e nordafricana.

Angela Merkel, che non è apparsa in conferenza stampa intimorita dall’atteggiamento di Trump, ha risposto che sull‘immigrazione hanno avuto solo un normale scambio di opinioni. Un modo elegante per dare il messaggio che la cancelliera non ha apprezzato l’uscita del presidente Usa e che non concorda con le sue posizioni. La tensione tra i due leader è palpabile. Il quotidiano La Stampa parla di un giallo della stretta di mano evitata da Trump alla Merkel.

Se l’immigrazione divide, la Nato potenzialmente unisce. Il presidente americano ha riconosciuto il ruolo della Germania dentro l’alleanza militare, apprezzando lo stanziamento di bilancio tedesco in spese militari come richiesto dagli Stati Uniti. Trump ha invitato la Merkel a chiedere un maggiore impegno degli Stato membri della Nato a aumentare i loro budget militari.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

1 Commento su Trump-Merkel alta tensione al summit di Washington

  1. la Merkel è quasi sotto ricatto da oltre due milioni di cittadini tedeschi di origine turca più molti altri appena giunti e non ancora cittadini e certamente ha una visione diversa da quella statunitense, ma allo stesso tempo non può tentare di esportare un problema proprio imponendo al mondo intero una mentalità dettata da questo problema. Negli SU l’immigrazione fuori controllo è praticamente solo messicana o sudamericana transitante comunque dal Messico. é un flusso anche utile all’economia di alcuni stati vicini al confine meridionale statunitense, ma che si tenta di tenere sotto controllo prima di tutto per fermare un traffico di clandestini assoldati dalla criminalità organizzata messicana ed anche per avere un controllo fiscale dei lavoratori impedendo un dilagante lavoro nero anch’esso, e spesso, legato alla criminalità organizzata. tutto il resto è fuffa politica

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: