Annunci
Servizi dal mondo

Anche i Sioux contro Trump

Gli indiani d’America alla Casa Bianca per protestare contro l’oleodotto Keystone

Migliaia di indiani Sioux protestano davanti alla Casa Bianca contro la decisione di Donald Trump su oleodotti che passeranno nelle loro terre.

Sono arrivati in migliaia i Sioux davanti alla Casa Bianca per protestare contro la decisione del presidente americano Donald Trump di sbloccare il progetto sugli oleodotti che attraversano le loro terre.

A guidarli è Dave Archambault, un capo Sioux della tribù Standing Rock. Si è messo davanti al corteo guidando le tribù degli indiani d’America fino alla Casa Bianca. Slogan della manifestazione: “Marciamo contro l’ingiustizia protestiamo pacificamente”.

L’oleodotto in discussione è il Keystone, un gigantesco progetto che parte dal Canada e raggiunge il Golfo del Messico passando attraverso alcuni Stati americani tra cui le terre Sioux. L’ex-presidente Barack Obama aveva bloccato nel novembre 2015 il progetto definendolo “estraneo agli interessi americani”.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: