Annunci
Servizi dal mondo

Nasce il gruppo jihadista più grande del Sahel

Tre gruppi di fondamentalisti islamici operativi nel Sahara si sono uniti dando vita a un'unica formazione jihadista vicina a Al-Qaida.

Tre gruppi jihadisti del Sahara danno vita alla più grande formazione jihadista del Sahel

Tre gruppi jihadisti del Sahara danno vita alla più grande formazione jihadista del Sahel

Tre gruppi jihadisti vicini a al-Qaida e operativi nel Sahel si sono uniti dando vita alla più potente formazione integralista nel Sahara.

Il nuovo gruppo terrorista si chiama Jamaat Nasr al Islam wa al Mouslimin. Lo guida il tuareg del Mali Iyad Ag Ghali. E’ uno dei terroristi più ricercati di tutta l’Africa. Proviene da Al-Qaida e ha dichiarato fedeltà e lealtà all’emiro di al-Qaida, l’egiziano Aymen al Zawahari successore di Osma Bin Laden.

L’operazione segue una strategia sottile voluta da al-Qaida. Con la nascita di un solo gruppo jihadista, i fondamentalisti del Sahara hanno maggiore forza militare mentre al-Qaida, spesso offuscata dall’Isis, può ostacolare l’avanzata dello Stato Islamico nel Sahara.

Quali sono i tre gruppi che hanno annunciato la fusione?

Il primo gruppo è Ansar Dine, il movimento jihadista guidato dallo stesso Ghali e nato al principio di questo decennio. Vicino a al-Qaida divenne famoso per l’occupazione del Mali settentrionale nel 2012.

Il secondo è il ramo di al-Qaida nel Magreb. Il suo capo supremo è Djamel Okacha.

Infine, il gruppo conosciuto come Fronte di Liberazione. Nato due anni fa nel Mali centrale, ha come sua guida suprema il predicatore Amadou Koufa.

Secondo gli esperti di terrorismo internazionale, questo raggruppamento di forze jihadiste è una risposta all’aumento della pressione militare contro il terrorismo nella regione. La presenza francese con la missione Barkhane e l’attivismo degli Stati del Sahel hanno provocato l’avvicinamento delle tre formazioni islamiche.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: