Annunci
Servizi dal mondo

Stati Uniti a Paesi Nato: aumentate spesa militare

Il Segretario alla Difesa Usa, James Mattis, ha chiesto ai Paesi membri della Nato di aumentare la loro spesa militare

Il Segretario alla Difesa Usa, James Mattis, ha chiesto ai Paesi membri della Nato di aumentare la loro spesa militare

Prima missione all'estero del Segretario alla Difesa Usa. Nel quartiere generale della Nato parla di affari internazionali e spese militari.

Il Segretario alla Difesa Usa, James Mattis, ha chiesto ai Paesi membri della Nato di aumentare la loro spesa militare Il Segretario alla Difesa Usa, James Mattis, ha chiesto ai Paesi membri della Nato di aumentare la loro spesa militare

Più che un invito sembra la proposta che non si può rifiutare del celebre film di Francis Ford Coppola. Fatto sta che l’annuncio che oggi il Segretario alla Difesa Usa ha rivolto ai Paesi membri della Nato tutto sembra tranne che un invito formale. Il generale James Mattis, meglio conosciuto come “Mad Dog” il cane pazzo e attualmente capo del Pentagono e ministro alla difesa di Donald Trump, è stato diretto senza lasciare come sempre spazio a dubbi. “Dovete aumentare la vostra spesa militare” ha tuonato davanti alla platea del quartiere generale della Nato a Bruxelles.

Secondo Mattis, gli Stati membri dell’Alleanza Atlantica devono aumentare la loro spesa portandola al 2% del Pil nazionale. Per ora su 27 membri sono solo cinque quelli che hanno a bilancio una spesa militare pari al 2% del Pil. Il Segretario Usa ha spiegato che i contribuenti americani non possono più assumersi l’onere di tutto il peso della difesa dei valori occidentali. “L’America non può preoccuparsi del futuro e sicurezza dei vostri figli più di quanto lo facciate voi”, ha detto Mattis a Bruxelles. Gli Stati Uniti valuteranno se i Paesi membri faranno progressi quest’anno sul fronte dell’aumento della spesa militare.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: