Annunci
Servizi dal mondo

I cinque migliori libri della letteratura americana

I cinque migliori libri della letteratura americana I cinque migliori libri della letteratura americana
I cinque migliori libri della letteratura americana

I cinque migliori libri della letteratura americana

Ci sono libri che non si scordano perché ti hanno lasciato il segno. Più di un insegnante, più di un amico, meglio di ogni altro hanno influenzato la propria crescita intellettuale. Ti hanno dato dei valori e ti hanno fatto sognare. Ecco i migliori romanzi scelti tra la letteratura americana che abbiamo amato nel passato e ci portiamo dentro nel presente.

  1. Ernest Hemingway: Di là dal fiume e tra gli alberi– New York (1950). E’ tra i nostri preferiti del vecchio Ernest che lo pubblicò a New York nel 1950. E’ la storia d’amore del cinquantenne colonnello Richard Cantwell e la diciannovenne nobildonna veneziana Renata. Il romanzo si snoda tra riflessioni sul tempo e la vita, straordinarie descrizioni di Venezia, un viaggio emotivo tra spazio tempo. Benché non sia stato molto apprezzato dalla critica, rimane a nostro avviso uno dei migliori di Hemingway.
  2. John Steinbeck: Furore (1939). Il capolavoro dell’autore californiano. E’ la saga della famiglia Joad e del figlio Tom durante la Grande Depressione degli anni ’30. Secondo alcuni critici è un inno al New Deal di Franklin Delano Roosevelt. Romanzo a alta denuncia sociale, descrive lo stato di fatica e degrado della campagna americana durante la grande crisi. Il libro è diventato un’icona anche per la musica folk popolare e la ballata americana. Da qui prende spunto Woody Guthrie per le sue celebri ballads (come non ricordare This land is my land), Bob Dylan (si pensi a Pity for the poor immigrant) ma anche Bruce Springsteen che scrive una splendida folk song (Tom Joad) dedicata a tutti gli homeless e disoccupati d’America colpiti dagli effetti di un sistema economico distorto.
  3. Francis Scott Fitzgerald: Tenera è la notte– New York 1934. Una sola parola per definirlo: capolavoro. Ambientato in Costa Azzurra a Antibes, il romanzo di Fitzgerald narra la vicenda della coppia americana  Dick Diver e la moglie Nicole Warren. Psichiatra lui, ex sua paziente schizofrenica lei. Una splendida descrizione delle differenze etico-sociali, delle emozioni personali, della voglia di vivere e di andare avanti nel clima europeo alla vigilia della seconda guerra mondiale. Lascia dopo anni ancora il sapore in bocca. Da leggere.
  4. Paul Auster: Leviatano – New York 1992. L’opera di Auster prende spunto dal mostro marino, il Leviatano, descritto da Tomas Hobbes nella sua omonima opera dove il mostro rappresenta lo Stato. Proprio come un moderno Leviatano, il protagonista punta a far saltare in aria pezzi del Paese. Un romanzo in cui si concentrano tutti i temi cari a Paul Auster: la ricerca della propria identità, le coincidenze della vita, la verità che sfugge. C’è insomma il gioco della vita, con le sue contraddizioni e paradossi, le emozioni, la malinconia e la nostalgia. Superbo.
  5. Jonathan Franzen: Le correzioni– 2001. Un’opera straordinaria nell’America che perde l’illusione dei soldi facili di Wall Street, dello yuppismo anni ’80, della perdita dell’ottimismo. E’ la storia della famiglia Lambert originari del midwest americano. Ognuno con la sua storia e la sua vita, ciascuno che vuole correggere se stesso e gli altri. Una storia splendida sulle relazioni umane, sui rapporti di coppia e d’amore, sulla vita che scorre inesorabile. Da leggere.
Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di affari internazionali. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

4 Commenti su I cinque migliori libri della letteratura americana

  1. Grazie. Ci proponga anche i suoi, così apriamo un confronto sul magazine sui libri dei scrittori Usa. Di recente sto leggendo tutto Franzen, che mi sembra il migliore tra quelli attuali.
    Ovidio Diamanti

    Mi piace

  2. Molto volentieri! Guardando alle letture degli ultimi due anni, ho apprezzato moltissimo “Stoner” di John Williams, la “Trilogia della pianura” e “Le nostre anime di notte” di Kent Haruf, “Sheltering sky” di Paul Bowles, “Chiedi alla polvere” di John Fante, “Pastorale americana” di Philip Roth. Mi fermo qui…. altrimenti la lista sarebbe troppo lunga!

    Mi piace

  3. Pastorale americana, un capolavoro. Di recente invece ho letto new york stories, einaudi. Una raccolta di racconti di grandi firme tutta dedicata alla metropoli americana.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: