Annunci
Servizi dal mondo

Chi è il nuovo Segretario di Stato Usa

Rex Tillerson è il nuovo Segretario di Stato Usa. Rex Tillerson è il nuovo Segretario di Stato Usa.
Rex Tillerson è il nuovo Segretario di Stato Usa.

Rex Tillerson è il nuovo Segretario di Stato Usa.

Il Presidente eletto degli Stati Uniti Donald Trump ha scelto Rex Tillerson, petroliere e grande manager, come nuovo Segretario di Stato.  Il compito è molto delicato perché può influire sui destini di milioni di persone in tutto il mondo.

Tillerson ha lavorato per la stragrande maggioranza della sua carriera nell’industria petrolifera per il colosso del greggio Exxon- Mobil ed è andato da pochissimo in pensione dopo essere stato per molti anni uno dei responsabili dell’azienda e delle sue attività estrattive.

A 64 anni Tillerson è venuto in contatto con quasi tutti i capi delle industrie petrolifere ed estrattive mondiali e vanta una grande amicizia personale con il Presidente russo Vladimir Putin. La sua grande amicizia con il capo del Cremlino è dovuta ai tanti affari che in passato il nuovo Segretario di Stato ha concluso con le grandi industrie russe del petrolio e del gas naturale, in particolare il gigante Rosfnet. Anche il presidente di questa enorme azienda russa, Igor Sechin, è da tempo un caro amico personale di Tillerson e proprio questa sua amicizia con i grandi oligarchi russi gli è valsa nel 2013 la medaglia dell’Ordine dell’amicizia, la massima onorificenza concessa dalla Russia ad un cittadino straniero.  

La nomina di Tillerson a Segretario di Stato è stata molto criticata sia dai democratici, sia dagli stessi repubblicani che mal digeriscono un uomo fuori dall’establishment politico tradizionale come nuovo capo della diplomazia statunitense. Donald Trump in ogni caso va avanti con la costruzione della sua squadra di governo e sul suo profilo Twitter ha scritto: “ Ho scelto come Segretario di Stato uno dei leader mondiali del business, davvero uno tra i più grandi”, e ancora: “ Tillerson promuove la stabilità regionale del Medio Oriente e la fine delle atrocità in Siria”.

Tillerson è fermamente contrario alla sanzioni che sono state imposte contro la Russia dopo l’annessione della Crimea e la guerra in Ucraina e, esattamente come Trump, non crede ai cambiamenti climatici e al loro impatto negativo sull’ambiente. 

Valeria Fraquelli

    

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: