Stati Uniti in Libia. Raddoppiati in un mese i raid aerei contro l'Isis

Stati Uniti in Libia. Raddoppiati i raid aerei contro Isis
Gli Stati Uniti hanno raddoppiato in Libia i loro bombardamenti aerei contro l'Isis.
Stati Uniti in Libia. Raddoppiati i raid aerei contro Isis
Gli Stati Uniti hanno raddoppiato in Libia i loro bombardamenti aerei contro l’Isis.

Gli Stati Uniti hanno raddoppiato nel giro di un mese i raid aerei contro l’Isis in Libia. Lo conferma, riporta Fox news, il comando militare americano in Africa.

A ottobre i caccia bombardieri Usa hanno compiuto 324 raid, il doppio rispetto a settembre quando erano stati lanciati 161 operazioni di bombardamento.

Gli Stati Uniti hanno cominciato le loro operazioni militari lo scorso 1 agosto per sostenere il governo di unità nazionale con sede a Tripoli appoggiato dalle Nazioni Unite.

I raid aerei Usa si sono concentrati sulla costa libica, in particolare sulla città di Sirte, la roccaforte dell’Isis in Libia che si trova a metà strada tra Tripoli e Bengasi. All’inizio della campagna militare americana, un funzionario degli Stati Uniti aveva parlato di operazione da “poche settimane”. La campagna di bombardamenti aerei viene condotta anche con i drone.

Ora gli Stati Uniti sono militarmente impegnati contro il terrorismo islamico in Iraq, Libia, Siria, Afghanistan, Yemen e Somalia.

Rispondi