Bolivia apre scuola militare "antimperialista" per contenere gli Stati Uniti

0
3

morales inaugura scuola militare in bolivia

Evo Morales, presidente indigeno della Bolivia, ha inaugurato l’apertura di un’accademia militare per promuovere “il pensiero anti-capitalista e anti-coloniale” per contenere l’influenza politica e militare degli Stati Uniti in America Latina.

Morales ha spiegato all’inaugurazione della scuola militare che “se l’impero Usa insegna nelle sue scuole militari la dominazione del mondo, noi insegneremo dalla nostra scuola a liberarci dall’oppressione imperiale”. Alla cerimonia erano presenti anche i ministri della difesa di Venezuela e Nicaragua.

La Bolivia, che nel 2008 ha espulso l’ambasciatore americano e alcuni agenti della narcotici, accusano gli Stati Uniti di mettere in atto una strategia di colpi di stato “istituzionali” usando lo strumento parlamentare. Uno di questi è l’impeachment contro Dilma Rousseff in Brasile. Secondo Morales, gli Usa promuovono interventi militari nel mondo e il terrorismo internazionale, come lo Stato Islamico.

Advertisements
Annunci

1 COMMENT

  1. Come pretesto per espellere gli agenti della narcotici non c’é male dopo decenni che la Bolivia usa le sue foreste impraticabili come via di comunicazione fra i paesi produttori e il Messico che si occupa invece della distribuzione in larga scala in USA. il miglio sistema di togliersi di torno gli americani sarebbe evitare di fornire loro stupefacenti cosí da farli disinteressare

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here