Annunci
Servizi dal mondo

Usati gas tossici in Siria

Mentre continua la battaglia per liberare la città di Aleppo dai miliziani del sedicente Stato islamico e da altri appartenenti a gruppi islamisti radicali, riemerge la polemica sull’uso di gas tossici a base di cloro e dell’iprite, il cosiddetto gas mostarda.

Alcuni civili, tra cui moltissime donne con i loro bambini, sarebbero stati ricoverati in ospedale con infezioni e ustioni tipiche dell’esposizione a certi gas tossici ad alto contenuto di cloro che sarebbero stati usati non solo nella zona di Aleppo, ma anche nella città di Saraqeb. Il governo siriano ha accusato la Russia dell’uso di agenti patogeni altamente tossici nei confronti della popolazione civile, visto che la zona di Saraqeb è una di quelle in cui stanno operando gli elicotteri di Mosca, ma il Cremlino ha subito escluso categoricamente l’uso di gas tossici da parte dei suoi militari.

Il portavoce del Cremlino Dmistry Peskov ha ammesso solamente che un elicottero russo è stato abbattuto nella zona di Aleppo dalla contraerea islamista e che per i cinque membri dell’equipaggio non c’è stato scampo.

La Russia ha accusato i ribelli affiliato allo Stato islamico ed altre formazioni islamiste di avere usato gas ad alto contenuto di cloro sui civili e di avere poi fabbricato prova ad arte per fare ricadere la colpa sul governo di Mosca. Anche secondo alcuni alti ufficiali siriani i gas tossici sarebbero stati usati proprio dai ribelli, anche se non viene esclusa nessuna pista.

Il governo statunitense si è detto molto preoccupato per l’uso di materiali tossici contro la popolazione civile e il portavoce del Dipartimento di Stato John Kirby ha detto: “ Siamo al corrente dell’informazione. Ma non sono in grado di confermarne la fondatezza. Ovviamente stiamo cercando di approfondire al meglio la questione con i nostri alleati e partner della regione. E certamente se fosse vero, non sto dicendo che lo sia, ma se fosse vero sarebbe molto grave”.

Non è la prima volta che nelle guerra siriana si parla dell’uso di gas tossici come l’iprite o altri gas a base di cloro, e sono tanti i civili siriani che sono dovuti ricorrere alle cure mediche per ustioni e intossicazioni causate da agenti gassosi irritanti.

Intanto la battaglia di Aleppo va aventi e se la parte est è stata quasi totalmente riconquistata dall’esercito regolare siriano, la parte ovest rimane in mano a varie formazioni islamiste facenti capo allo Stato islamico.

Valeria Fraquelli

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: