Annunci
Servizi dal mondo

Turchia e Russia verso un’alleanza strategica?

russia-e-turchia-verso-un'alleanza-strategica

Russia e Turchia verso un’alleanza strategica.

Turchia più vicina alla Russia, più lontana dagli Stati Uniti. E’ la possibile giravolta del presidente turco Recep Tayyp Erdogan, che potrebbe anche sostenere il governo di Bachar al-Assad e voltare le spalle alle forze che in Siria combattono contro Damasco.

Ankara e Mosca sembrano diretti verso un inedito matrimonio di convenienza. Dopo la crisi internazionale causata dall’abbattimento del jet russo da parte dell’aviazione turca lo scorso novembre, il presidente Vladimir Putin e Erdogan hanno mostrato in più occasioni la volontà di riprendere il dialogo.

L’ultimo episodio sono state le scuse di Erdogan a Putin e ai russi per la vicenda del caccia dell’aviazione di Mosca. Dopo il fallito golpe militare del 15 luglio, la Turchia ha ricevuto le critiche di Europa e Stati Uniti per le purghe e gli arresti messi in atto, per le violazioni dei diritti umani e per la prospettiva della pena di morte ai golpisti. Washington e Ankara non se le sono mandate a dire, scambiandosi accuse reciproche pesanti sulle implicazioni nel golpe, sull’estradizione del predicatore Gulen, sul sostegno Usa ai curdi che la Turchia considera terroristi.

La Russia invece ha mantenuto il riserbo e una posizione distaccata verso il golpe. Putin ha espresso la sua solidarietà a Erdogan e ha concordato un incontro all’inizio di agosto. Putin ha bene in testa cosa deve fare. Strappare la Turchia alla Nato, impedire a Usa e alleati di usare la base Nato di Incirlik, in Turchia da cui partono i raid aerei contro l’Isis, avere il campo libero per intervenire a Raqqa e Mosul, capitali del Califfato, e distruggere lo Stato Islamico.

Per fare questo Putin ha bisogno di portare al massimo la crisi tra Turchia e Usa. E Erdogan una provocazione ggigantesca l’ha già fatta: bloccare per alcuni giorni la base aerea di Incirlik nei giorni successivi al golpe, impedendo di fatto agli aerei della coalizione di alzarsi al cielo. Una continuazione di questa politica significherebbe farsi buttare fuori dalla Nato.

Erdogan potrebbe anche tentare un avvicinamento al presidente siriano Assad. Il presidente turco ha appoggiato finora i ribelli anti Assad incluse alcune formazioni jihadiste. La scelta di Erdogan pro Assad sarebbe in funzione anticurda. Assad, grande alleato di Mosca, soddisfa infatti le ambizioni turche di non costituire una regiona curda autonoma nella Siria settentrionale. Un segnale di questa svolta arriva proprio dalla battaglia di Aleppo. L’avanzata dell’esercito di Assad protetto dai massicci bombardamenti russi è stato tolllerato dalla Turchia. Un fatto inedito perché fino a qualche mese fa Ankara considerava la tenuta di Aleppo (vicina al confine turco) una questione di sicurezza turca.

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

2 Commenti su Turchia e Russia verso un’alleanza strategica?

  1. Vladimir V.P. // 22 luglio 2016 alle 1:26 //

    Illusi 😀

    Mi piace

  2. Ci sono popolidestinati ad essere vittime degli eventi. Uno di questi e’ il popolo curdo. Prima sventrato e disperso dal patto di Versailles che di fatto ha “assegnato” meta’ dei curdi alla Siria lasciando il resto ai turchi denza naturalmente chiedere ai curdi stessi un parere. Oggi nelle diatribe USA-RUSSIA-ASSAD-ISIS quando servono fanno la parte della carne da cannone e quando non servono piu’ vengono ignorati o disprezzati. Che a nessuno ONU compresa venga in mente che un popolo con origini cultura e tradizioni antichissime abbia il sacrosanto diritto di avere patria e rispetto e’ scandaloso, ma sta accadendo nel generale silenzio da cent’anni, non da ieri

    Mi piace

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. La nuova strategia turca verso la Siria – Notiziario Estero
  2. Russia Turchia: accordo su gas e Siria – Notiziario Estero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: