Annunci
Servizi dal mondo

La Nato dispiega quattro battaglioni nell’Europa dell’est

La NATO ha deciso ufficialmente di dispiegare quattro battaglioni nell’Europa dell’est per lottare contro il terrorismo e per monitorare la situazione in Ucraina che rimane ancora molto difficile e molto complessa. Secondo l’Alleanza Atlantica un rafforzamento delle truppe in Europa dell’est è funzionale per le nuove sfide che il mondo si troverà a fronteggiare nel mondo contemporaneo, dalla lotta al terrorismo internazionale alla crisi migratoria che viene usata dai foreign fighters del sedicente Stato islamico per infiltrarsi in Europa e progettare attentati.

Al vertice di Varsavia è stato deciso che i quattro battaglioni saranno multinazionali e saranno dispiegati in Polonia, Estonia, Lettonia e Lituania: gli Stati Uniti saranno i responsabili per il battaglione in Polonia, il Canada per quello in Lettonia, il Regno Unito per l’Estonia e la Germania per la Lituania.

L’Italia invierà 150 militari in Europa dell’est per contribuire alle attività dell’Alleanza Atlantica. Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio Matteo Renzi.

Il Segretario Generale della NATO Jens Stoltenberg ha spiegato in una conferenza stampa le motivazioni che lo hanno spinto a rafforzare il confine orientale dell’Alleanza e ha cercato di distendere i rapporti con la Russia: “ Abbiamo deciso di rafforzare la nostra presenza militare al confine orientale dell’Alleanza, ma non vogliamo una nuova guerra fredda perché la guerra fredda è storia e deve rimanere storia. Non cerchiamo lo scontro. Noi continuiamo a cercare un dialogo costruttivo con la Russia. La Russia è il nostro più grande ed importante vicino di casa, un membro permanente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite che svolge un ruolo importante nelle sfide alla sicurezza dentro e fuori l’Europa”.

La Russia, per bocca del Presidente Putin, ha fatto sapere che non tollererà interferenze e provocazioni vicino al suo confine e che la NATO porta avanti una visione miope che alimenta solamente i sentimenti anti russi, invece di concentrarsi sui problemi reali e sulla lotta al terrorismo.

I rapporti tra NATO e Russia sono al culmine della tensione. Alleanza militare atlantica e Mosca ora rischiano di scivolare sul ghiaccio di una guerra di nervi.

Valeria Fraquelli

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

2 Trackbacks / Pingbacks

  1. Russia Usa è alta tensione nel Baltico e Europa orientale – Notiziario Estero
  2. RUSSIA – La politica estera del populismo – Geopolitica italiana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: