Annunci
Servizi dal mondo

Cinque cose da sapere sulla visita di Obama in Vietnam

Il presidente Usa visita il Paese indocinese. E’ il suo primo viaggio durante la sua presidenza nello Stato che fu teatro del conflitto americano nella Guerra Fredda. Cinque cose da sapere sulla visita di Obama in Vietnam.

cinque cose da sapere sulla visita di obama in vietnam

Perché Barack Obama visita il Vietnam? Cinque cose da sapere sulla sua visita a Hanoi (foto AP)

Perché Obama visita il Vietnam? Non ci è mai andato negli otto anni di presidenza. Ci va ora a qualche mese dal suo addio alla Casa Bianca. Ecco cinque ragioni per cui Obama visita l’Indocina.

  1. Il governo comunista del Vietnam guarda con sospetto la Cina, suo vicino di casa. La Cina è il suo principale socio commerciale, ma nell’ultimo anno la disputa per la sovranità sulle isole Spartly e Paracel nel Mar Cinese Meridionale ha incrinato i rapporti tra i due Stati asiatici.
  2. I tentativi della Cina di ricostruire la relazione con il Vietnam (anche con una visita del presidente cinese) ha dato risultati ambigui. Nel 2014 i due Stati hanno avuto anche una disputa sull’installazione di piattaforme petrolifere mobili nel Mar Cinese Meridionale.
  3. I sospetti reciproci con Pechino e la sua politica estera di espansione, hanno spinto il governo di Hanoi a cercare altre alleanze. Gli Stati Uniti sono una di queste. Il Vietnam sta avvicinandosi anche a paesi da cui è stato tradizionalmente lontano politicamente: Giappone, Australia, Singapore e Filippine.
  4. La crisi nel Mar Cinese Meridionale per la sovranità su alcune isole e sulle acque asiatiche hanno accelerato l’avvicinamento Hanoi-Washington.
  5. I rapporti commerciali Usa-Vietnam sono in crescita. Il Vietnam esporta il 17% dei suoi prodotti negli Usa. Il Vietnam è anche membro del Trattato di libero commercio del Pacifico, il cugino del Ttip che sta creando a Obama problemi in Europa. Washington ha anche abrogato a Hanoi l’embargo sul commercio delle armi, che esisteva dalla fine della guerra nel 1975. Usa e Vietnam insomma sono due partner commerciali con buone possibilità di sviluppo.

Obama quindi cerca di saldare nel suo viaggio vietnamita un’alleanza strategica, commerciale e politica, necessaria a contenere la Cina e a potenziare le opportunità del mercato Usa in Indocina. Spetterà al suo successore portare avanti, o chiudere, questa partita.

Leggi anche: Obama e il fantasma del Vietnam

Annunci
Informazioni su Redazione ()
Magazine online di politica estera e attualità internazionale. Si occupa di informazione sui temi della diplomazia, economia internazionale, cultura e sviluppo.

1 Commento su Cinque cose da sapere sulla visita di Obama in Vietnam

  1. Perché Obama visita il Vietnam solo a fine mandato? penso che sia in virtù di tutto quello che avviene dopo la presidenza negli USA. Un buon argomento per conferenze e tavole rotonde. Contrariamente ai nostri, i presidenti americani non trattano affari durante il mandato, ma dopo. Con partecipazioni e meeting, conferenze e altro a mediamente 20/30 mila dollari per ogni ora di presenza. Non dimentichiamo che il nostro rimane pur sempre un avvocato di Chicago…..con tutto quello che tale origine comporta

    Mi piace

1 Trackback / Pingback

  1. Barack Obama e il fantasma del Vietnam – Notiziario Estero

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: